Corso di diritto penale. Parte generale

Corso di diritto penale. Parte generale

Questo "Corso"si propone di coniugare, sin dove è possibile, la teoria con la prassi del diritto penale, nel senso di mettere in relazione gli sforzi teorici della dottrina con gli indirizzi giurisprudenziali. L'opera, inoltre, pur dando conto, ovviamente, della costruzione separata dei tipi di reato, in quanto si è ben consapevoli che già a livello ontologico l'illecito commissivo doloso è diverso dall'illecito commissivo colposo, ed altrettanta diversità la si può riscontrare anche nei rapporti tra reato commissivo e reato omissivo, aderisce però ad un modello "temperato" della stessa, in quanto si è convinti che le diversità fra i vari tipi di reato non riguardino necessariamente tutti gli elementi del reato medesimo. Quanto, infine, alle citazioni dottrinarie e giurisprudenziali, sono state ridotte all'essenziale e, quelle giurisprudenziali, sono state il più delle volte inserite nel testo, ciò allo scopo di non appesantire il "Corso" che, dallo stesso titolo, può chiaramente desumersi, come sia destinato prevalentemente agli studenti universitari, anche se ci auguriamo possa essere di aiuto pure per gli operatori del diritto, nonché di stimolo per la discussione con i colleghi. Questa seconda edizione è riunita in un unico volume.